La Puglia (gialla) in controtendenza, aumentano i ricoveri in terapia intensiva mentre l’Italia arretra

Mag 10, 2021 | Attualità | 0 commenti

L Puglia (gialla) in controtendenza, aumentano i ricoveri in terapia intensiva mentre l'Italia arretra
  • Facebook
  • Twitter
  • Gmail

Numeri oggettivi

Iscriviti al nostro canale telegram per restare aggiornato in tempo reale, clicca qui

Segui la nostra pagina facebook e resta sempre aggiornato, clicca qui

 

Terapie intensive oltre il 30%

 

La Puglia è tra le regioni italiane che hanno un tasso di occupazione delle Terapie intensive superiore alla soglia critica del 30 per cento stabilita dal ministero della Salute.

È quanto emerge dal monitoraggio dell’Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali. Le terapie intensive pugliesi sono occupate, infatti, per il 33 per cento dei posti disponibili: dato in aumento di un punto percentuale rispetto ai giorni scorsi.

Del resto, domenica 9 maggio, la Puglia è stata al secondo posto della classifica nazionale per nuovi ricoveri nelle Rianimazioni Covid: sono stati 15 i pugliesi che hanno varcato la soglia di uno di quei reparti.

Al primo posto, secondo il report messo nero su bianco dalla Protezione civile nazionale, c’è la Lombardia con 24 ingressi, poi la Campania (14)

È invece stabile al 39 per cento per cento l’occupazione dei posti letto nei reparti di area medica (Malattie infettive e Pneumologia). In questo caso, la soglia critica è fissata al 40 per cento.

 

Fonte, clicca qui

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This