Il siero dell’immortalità esiste? Si? No?

Mag 18, 2020 | tecnologia o utopia | 0 commenti

ll siero dell’immortalità esiste? Il sogno dell’uomo è una realtà? Quante volte abbiamo immaginato di essere immortali. È possibile?
  • Facebook
  • Twitter
  • Gmail

Sebbene sembri ridicola, la risposta è sì. Lo dice la scienza.

Un siero per l’immortalità.

 

Sebbene sembri ridicola, la risposta è sì, ma in effetti alcuni scienziati hanno recentemente sviluppato miscele sperimentali di tre farmaci scoprendo che questi tre farmaci possono prolungare in modo significativo la durata della vita di alcuni animali nei test di laboratorio, ritardandone l’invecchiamento, promuovendo la salute in età adulta.

Ad esempio, nel verme nematode Caenorhabditis elegans, la durata della vita è effettivamente raddoppiata, ma risultati eccellenti sono stati ottenuti anche nei moscerini della frutta.

Spero che possa anche portare benefici concreti all’umanità, ma è troppo presto per dirlo.

Gli scienziati guidati dal professor Jan Gruber, professore del Dipartimento di Biochimica dell’Università Nazionale di Yale University, hanno modellato l’esperimento sulla base di risultati di ricerche precedenti che hanno dimostrato che la rapamicina (un antibiotico) prolunga la durata della vita degli animali, (compresi i topi).

Gruber e colleghi hanno deciso di testare la rapamicina con altre molecole note per influenzare i processi biochimici dell’invecchiamento (come allantoina, psora-4, metformina e rifampicina) e hanno scoperto che una coppia specifica ha elementi sorprendenti nella durata della vita dei nematodi trattati.

 

 

Aggiungendo un terzo farmaco, gli scienziati hanno ottenuto l’agente della longevità perfetta, che può quasi raddoppiare la durata della vita dei vermi, rendendolo più sano in età adulta e non riducendone la fertilità.

 Storia dell’immortalità

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share This